Translator

Italiano flagInglese flagFrancese flagTedesco flag
Giapponese flagRusso flagSpagnolo flagTurco flag

Siti Partners


Sito Sponsor

Pirati di Xandria

Angels in Action


Meets Johnny


Dark Shadows London Première
Cannes 2011
The Tourist Premeière Roma
Riprese di The Tourist
Festival di Venezia 2007

Tim Burton

10 Ottobre 2012: Cristina membro del nostro fans club, intervista Tim Burton al London Film Festival!
GUARDA IL VIDEO DELL'INTERVISTA A TIM BURTON | Ours Christina INTERVIEW TIM BURTON

Depp Heaven interview Tim Burtont
aprile: 2014
L M M G V S D
« set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Sweeney Todd

Johnny Depp ama i «criminali»

untitledFilm Title: Public EnemiesL’attore hollywoodiano ha vuotato il sacco circa le proprie preferenze in fatto di ruoli e copioni.

Dopo aver interpretato il pirata Jack Sparrow nel franchise «Pirati dei Caraibi» e il barbiere criminale Sweeney nel film «Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street», e un prossimo ruolo come boss della mafia in Black Mass, Johnny Depp ha finalmente deciso di rivelare cosa lo spinge a prediligere i personaggi fuorilegge.

«I fuorilegge sono divertenti, fanno cose che non si possono fare e rompono gli schemi: tutto questo dà come un certo brivido indiretto», ha rivelato l’attore all’edizione inglese del magazine OK!.

Nel suo nuovo film «Lone Ranger», che uscirà nelle sale italiane il 3 luglio, Johnny Depp interpreta un indiano americano di nome Tonto che salva la vita a un uomo bianco. Il look del personaggio ha richiesto a Depp di sottoporsi a estenuanti sedute di make up.

«Sono rimasto al trucco e parrucco per almeno un paio d’ore al giorno, a meno che non decidessi di tenermi addosso tutto il make up anche a casa – cosa che ho fatto abbastanza spesso per risparmiare tempo al mattino!», ha ammesso ironicamente.

Fonte

Tim Burton: Johnny Depp un attore di grande carattere/Johnny Depp A Great Character Actor

Tim Burton ama lavorare a stretto contatto con Johnny Depp – che ha recitato in otto dei suoi film – perché  è un attore caratterista.

Il regista ha lavorato con la star 49enne, in ben otto film – tra cui ‘Edward mani di forbice’, ‘Ed Wood’ e ‘Sweeney Todd’ – dicendo che è fantastico girare con lui, perché  porta sempre qualcosa di diverso al ruolo.

Burton ha detto:” E ‘divertente lavorare con lui. Mi piacciono gli attori che amano diventare personaggi. Alcuni attori intraprendono una carriera facendo film  sempre simili. Ma mi sono sempre piaciuti quegli attori di carattere che riescono a mutare come creature modellabili. Depp in “mani di forbice”, non parlava. In ‘Ed Wood’, non stava zitto! In ‘Sweeney Todd’ canta. Ha sempre provare qualcosa di diverso per ogni film. E’ sempre un territorio nuovo con lui.”

Tim dice che una delle grandi cose di Johnny è il fatto che è imprevedibile e nessuno sa quello che sta per fare.

Ha aggiunto alla rivista Total Film: ”Sì, può fare quasi tutto. L’ho visto. E questo credo che renda alcune persone di Hollywood molto a disagio. Non sanno mai che cosa ha intenzione di fare.”

Tim Burton loves working so closely with Johnny Depp – who has starred in eight of his films – because he’s such a character actor.

Tim Burton loves working with Johnny Depp because he’s such a character actor.

The director has worked with the 49-year-old star on eight films – including ‘Edward Scissorhands’, ‘Ed Wood’ and ‘Sweeney Todd’ – and says its great filming with him because he always brings something different to the role.

He said: ”It’s enjoyable working with him. I like actors that like to become characters. Some actors make a career out of being themselves in a movie. But I’ve always enjoyed those real character actors that just like to become different creatures, and he’s that way. In ‘Scissorhands’, he didn’t speak. On ‘Ed Wood’, he didn’t shut up! On ‘Sweeney Todd’ he sings. He’s always trying something different on every movie. It’s always a new territory with him.”

Tim says one of the great things about Johnny is the fact that he’s unpredictable and nobody knows what he’s going to do next.

He added to Total Film magazine: ”He can do almost anything. I’ve seen it. It’s just a process really. I remember on ‘Scissorhands’, same thing. In your heart, simply he’s the guy and everybody knows it. But the thing that always amazes me about Hollywood, they see somebody do one thing and that’s the thing they think they do. So somebody like him, who really does change, I think it makes people uncomfortable. They don’t know what he’s going to do.

Fonte |   Commenta sul forum

Beetlejuice incontra Sweeney

by Jeffrey Wells

Un ragazzo che conosco e che ha visto quasi tutto Dark Shadows mi ha detto “Anche se ha degli elementi di Beetlejuice, non è una commedia. E’ una storia d’amore gotica con forti elementi farseschi, ma dal trailer sembra Love at First Bite, ma non è così”

“Il Barnabas di Johnny Depp sembra un pesce fuor d’acqua come Chauncey Gardner e ci sono anche elementi di H.G. Wells da Time After Time come il fatto che un personaggio di cultura si ritrova in una società cambiata drasticamente. L’umorismo anacronistico proposto dal film funziona molto bene. Il film è divertente, ma è anche pieno di elmenti horror. Barnabas uccide le persone e quando si trova coinvolto nella guerra contro Angelique, la strega diabolica che lo ha maledetto, ci ritroviamo in una battaglia di sangue”

“C’è molto più di Sweeney Todd di quanto dal trailer si possa vedere. Non è La famiglia Addams, ma una malgama molto riuscita di questi tratti comici, horror e gotici. E la performance di Michelle Pfeiffer nei panni di Elizabeth Collins Stoddard (la madre di Carolyn interpretata da Chloe Moretz, che mi ricorda il personaggio  di Winona Ryder in Beetlejuice) è il suo lavoro migliore negli ultimi anni”.

Revised: Beetlejuice Meets Sweeney

A guy I know who gets around has seen “almost all” of Tim Burton‘s Dark Shadows. He reports the following: “While it has Beetlejuice elements, this is not a broad comedy. It’s a gothic romance with strong farcical elements, but the trailer makes it seem like Love at First Bite and it definitely is not.

Johnny Depp‘s Barnabas Collins has a bit of a Chauncey Gardner quality as a fish out of water, and there are even elements of H.G. Wells from Time After Time as far as a cultured character trying to fit into a drastically changed society. The anachronism-based humor does work quite well. The film is funny, but it also has full-bodied horror elements. Barnabas does kill people in this and when he engages on a full-out war against Angelique (Eva Green), the evil witch who cursed him, they’re playing for keeps and it’s a bloody battle.

“In short there’s more of the Burton Sweeney Todd than the trailer implies. This is not Burton’s Addams Family, but a successful amalgamation of his comedic and gothic horror styles.”

Oh, and Michelle Pfeiffer‘s performance as Elizabeth Collins Stoddard (the mother of Chloe Moretz‘s Carolyn, who reminds me in the trailer of Winona Ryder‘s character in Beetlejuice) is “her strongest work in years.”

 

Fonte | Commenta sul forum

 

 

Sondaggio: Quale tra questi personaggi di Johnny Depp vi ha trasmesso più emozioni?

Abbiamo avviato un bel sondaggio sul nostro Forum, correte a Rispondere! Potete trovare il tutto cliccando QUI

Tra i tanti personaggio di Johnny ce ne sarà uno in particolare che vi ha fatti emozionare, magari avete pianto con Edward, oppure avete riso con Capitan Jack, avete sofferto con Sweeney Todd! Esprimete la vostra opinione Fans di Johnny! Fatevi conoscere, fateci sentire la vostra passione per Johnny! Correte a votare!!

 

 

Commenta sul forum

DA GLENN CLOSE A DEPP: 30 ATTORI SENZA OSCAR

La domanda che ci poniamo sempre tutti, perchè alcuni attori di fama mondiale e bravissimi, come ad esempio Johnny Depp, il trasformista per eccellenza, che passa da un ruolo all’altro, sorprendendo sempre il pubblico, non hanno mai ricevuto un Oscar? Qui c’è un interessante articolo, che ci ci elenca quali attori ,non hanno mai vinto un Oscar, bè, rimarrete esterrefatti!

LOS ANGELES – Perché non hanno mai vinto un Oscar? È la domanda che si pone il re del gossip americano Perez Hilton, che nel suo sito ha pubblicato una lista di trenta attori dalla carriera costellata di nominations mai andate a buon fine, perseguitati da quella che qualcuno chiama “Sindrome di Peter O’Toole”, rammentando come, per le vergogna di aver penalizzato cotanto mostro sacro, l’Academy gli assegnò nel 2003 un premio alla carriera, a quarantasette anni dalla prima nomination in Laurence D’Arabia. Nell’elenco di Perez Hilton saltano all’occhio nomi come Gary Oldman, Brad Pitt, Robert Redford, Edward Norton, Leonardo DiCaprio, Harvey Keitel. Eppure, fior di critici hanno definito il primo “uno dei più grandi attori viventi”, mentre Brad Pitt c’è andato vicinissimo con due nomination, per L’esercito delle 12 scimmie e Il curioso caso di Benjamin Button (delle due, la prima decisamente incontestabile). Per quanto riguarda Redford, ha vinto un Oscar come miglior regista con Gente comune, nel 1980, ma mai come attore, ed è ormai a rischio anche lui di riconoscimento alla carriera. Fra le donne, scandalose le dimenticanze subite da Helena Bonham Carter, Bette Midler, Michelle Pfiffer, Glenn Close, Sigourney Weaver. Per la Bonham Carter, una lunga carriera di interpretazioni impeccabili, ma solo due nomination, per Le ali dell’amore e Il discorso del re, mentre di premiare la Midler se ne parla dal ’79, quando interpretò un simulacro di Janis Joplin in The Rose. Alla Pfeiffer, invece, l’Oscar fu clamorosamente soffiato nell’89 dall’ottuagenaria Jessica Tandy di A spasso con Daisy – lei concorreva con I favolosi Baker -, e prese la sconfitta come un rinvio, in rispetto al poco tempo rimasto alla collega. Ma poi, non è mai stata ripagata per il sacrificio. La Close, con cinque nomination all’attivo, sembra ormai rassegnata mentre la Weaver si porta addosso quell’aura di scarsa serietà che perseguita chi trova il successo nelle saghe di fantascienza o d’orrore; lei che con Alien coniugava entrambi i fattori, ha rastrellato negli anni decine di premi ma solo cordiali nomination all’Oscar alle quali non ha mai creduto nessuno. Uno dei più inspiegabili è, infine, Johnny Depp: l’Academy l’ha sempre ignorato nelle migliori interpretazioni (Blow, una fra tutte) e si è ricordata di lui per far colore sullo schermo del Kodak Theatre con tre nomination, tutte in ruoli semiseri: Jack Sparrow, James Berrie e Sweeney Todd. Ma è stato surclassato senza pietà rispettivamente da Sean Penn di Mystic River, Jamie Foxx di Ray e Daniel Day-Lewis de Il petroliere. Fonte

La lista completa dei trenta figli minori dell’Oscar.

Glenn Close
Harvey Keitel
John Malkovich
Liam Neeson
Samuel L. Jackson
Willem Dafoe
Sigourney Weaver
Robert Redford
Tom Cruise
Gary Oldman
Matt Damon
Ralph Fiennes
Helena Bonham Carter
Bill Murray
Jim Carrey
Sylvester Stallone
Michelle Pfeiffer
Kevin Costner
Bruce Willis
John Travolta
Mel Gibson
Bette Midler
Harrison Ford
Sam Rockwell
Julianne Moore
Ewan McGregor
Leonardo DiCaprio
Edward Norton
Brad Pitt
Johnny Depp

Commenta sul forum

Johnny and Helena make an appearance on BBC show.

Johnny Depp ed Helena Bohamn Carter, impegnati attualmente nelle riprese di Dark Shadows, sotto la regia di Tim Burton, saranno le star di uno Show della BBC “Dragons’ Den”:

Helena Bonham Carter and Johnny Depp have tried to pitch a business to the stars of Dragons’ Den.
The Sweeney Todd actors attempted to sell an innovative pushchair idea to the likes of Peter Jones and Duncan Bannatyne during a chance meeting at Pinewood Studios.
The legendary lot is currently being used to film both Dragons’ Den and the A-list actors’ latest project with Tim Burton, Dark Shadows.
“Johnny was delighted to meet the Dragons, and Tim and Helena were telling them they are avid fans and watch every week,” a source told The Mirror.
“Helena was very excited and started to pitch a ‘Prambrella’, basically a pram that features its own umbrella when it rains.
“Johnny was laughing and joining in, but it wasn’t a great idea, so all the Dragons very politely told her, ‘I’m out’.”
Bonham Carter and Depp are also due to appear in a big-screen adaptation of The Lone Ranger, in which Social Network star Armie Hammer will play the titular role.
The ninth series of Dragons’ Den, which features new investor Hilary Devey, will premiere Sunday on BBC Two. Source

 

Commenta sul forum

18/1/08.. Johnny taglia i capelli ad un giornalista!, Tim Spall intervista per Sweeney Todd

Questo video è un po’ datato, ma abbiamo pensato di riproporlo, perché effettivamente è bizzarro e divertente!Johnny Depp, era con Tim Burton durante la promozione del film Sweeney Todd, gli è stato chiesto di tagliare i capelli ad un giornalista!

VIDEO IS HERE

Commenta sul forum