Translator

Italiano flagInglese flagFrancese flagTedesco flag
Giapponese flagRusso flagSpagnolo flagTurco flag

Siti Partners


Sito Sponsor

Pirati di Xandria

Angels in Action


Meets Johnny


Dark Shadows London Première
Cannes 2011
The Tourist Premeière Roma
Riprese di The Tourist
Festival di Venezia 2007

Tim Burton

10 Ottobre 2012: Cristina membro del nostro fans club, intervista Tim Burton al London Film Festival!
GUARDA IL VIDEO DELL'INTERVISTA A TIM BURTON | Ours Christina INTERVIEW TIM BURTON

Depp Heaven interview Tim Burtont
aprile: 2014
L M M G V S D
« set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Julie Andrews

Alec Baldwin fa i complimenti a Johnny per le sue doti canore!

In una intervista,l’attore Alec Baldwin rivela di avere un sogno nel cassetto: Essere in grado di cantare in uno spettacolo di Broadway! “Quando ho guardato e ammirato le persone che possono cantare, come Patti Lupone, Bernadette Peters, Victor Garber, Mandy Patinkin, Michael Cerveris, Jason Danieley, Julie Andrews, Brian Stokes Mitchell mi sono domandato come poteva essere avere quella liberta’ e quella gioia… Negli ultimi anni, ho visto gente affrontare tale attività,e ricordo che mi chiesi come avrebbe fatto Johnny Depp a misurarsi nel ruolo del protagonista di” Sweeney Todd “. Johnny Depp mi ha stupito. Ho pensato che era veramente grande. Forse la cosa migliore che abbia mai fatto.”

30 Rock star Alec Baldwin has admitted to having one great career regret: he has never sung on Broadway.

“All of my career, I have had one great insecurity,” he wrote on his Huffington Post blog. “One unfulfilled wish. To be able to sing in a Broadway show.

“When I have watched and admired people who can sing, like Patti LuPone, Bernadette Peters, Victor Garber, Mandy Patinkin, Michael Cerveris, Jason Danieley, Julie Andrews, Brian Stokes Mitchell, to name a few, I have always wondered what that must be like as a performer. To have that freedom. That joy.

“Over the past few years, I’ve watched people tackle that task, actors who audiences might have assumed were not up to it. I remember wondering how Johnny Depp would measure up in the lead role of ‘Sweeney Todd’ after seeing so many Broadway greats like Len Cariou and George Hearn shine in that part.

“Johnny Depp amazed me. I thought he was truly great. Maybe the best thing he’s ever done.

“Now I am shooting the musical version of ‘Rock of Ages’. And in this film, there are other people who are bravely attempting things you might not expect of them and with remarkable results.” Fonte

Commenta sul forum

Il remake di Mary Poppins per Tim Burton e Johnny Depp

Continua l’idillio fra Tim Burton e la Walt Disney Pictures: dopo il successo di Alice in Wonderland, il regista dirigerà il remake di Mary Poppins, che vedrà protagonista Helena Bonham Carter accanto a Johnny Depp

Una notizia che sicuramente farà discutere i fan del film originale, vero e proprio caposaldo nella filmografia targata Disney, ma a pensarci meglio non poteva esserci una scelta più azzeccata: sarà Tim Burton a dirigere il remake di Mary Poppins che la casa di Topolino sta progettando già da qualche anno.

Nell’ultimo decennio, Burton ha dimostrato infatti di cavarsela più che bene quando si tratta di cinema per ragazzi, senza rinunciare comunque al suo tocco grottesco: basti pensare a Charlie e la fabbrica di cioccolato e all’incredibile successo di Alice in Wonderland; il regista non è nemmeno nuovo ai film musicali, avendo diretto di recente un musical come Sweeney Todd; e, per concludere, non si è mai mostrato contrario ai remake, a partire dal criticatissimo rifacimento del Pianeta delle scimmie (2001).

La notizia di Tim Burton alla regia è accompagnata da un’altro – diciamo pure prevedibile – annuncio: forte della nomination all’Oscar per Il discorso del re e delle numerose collaborazioni con il marito, l’attrice Helena Bonham Carter è stata scritturata infatti nel ruolo di Mary Poppins, originariamente interpretato da una splendida Julie Andrews (che per questa parte vinse anche l’Oscar).

Una scelta che non sorprende ma che denota un certo coraggio da parte della Disney, considerando che la Bonham Carter ci ha abituati a personaggi molto più dark della sorridente bambinaia inglese.

Anche il fedele amico e collaboratore di Tim Burton Johnny Depp prenderà parte al progetto nel ruolo dello spazzacamino Bert, una parte che nel film originale era di Dick van Dyke. Il coinvolgimento di Depp è sicuramente un colpo importante messo a segno dalla Disney per attirare l’interesse mediatico intorno al film.

Quando il progetto fu annunciato nel 2009, la Disney aveva affidato la regia a Rob Marshall, che avrebbe dovuto dirigere il film con Nicole Kidman come potenziale protagonista. Il vecchio script di Ted Elliott, un adattamento del musical teatrale di Mary Poppins che ha debuttato nel 2004 (e che ben si sposava con lo stile di Marshall, cui poi è stato affidato Pirati dei Caraibi 4: Oltre i Confini del Mare), verrà però cestinato per creare una nuova storia più vicina alla sensibilità del nuovo regista.

La sceneggiatrice di Alice in Wonderland Linda Woolverton è già al lavoro su una riscrittura che manterrà l’ambientazione londinese di inizio ’900 e si concentrerà maggiormente sulle misteriose origini di Mary Poppins, prendendo come riferimento i romanzi originali di P.L. Travels e aggiungendo alcuni elementi dark. Va ricordato che al tempo dell’uscita del film, nel 1964, l’autrice dei romanzi non apprezzò l’adattamento Disney, ritenuto troppo edulcorato e infantile rispetto alla versione cartacea.

Il presidente della Disney Rich Ross ha commentato l’annuncio con parole euforiche:

Siamo davvero entusiasti di questa nuova collaborazione con Tim Burton. La competenza e la visionarietà messe in gioco con Alice in Wonderland ci hanno fatto capire che è la persona giusta per riportare al cinema questa storia fantastica con l’ausilio delle tecnologie più avanzate. Sarà un film spettacolare. E Helena Bonham Carter sarà semplicemente perfetta nel ruolo sfaccettato di Mary Poppins.

Il film sarà girato in 3D nativo con un budget di 150 milioni di dollari, e comporterà un vasto dispiego di effetti speciali non solo per ricostruire la Londra del 1910, ma anche per ricreare il mondo magico in cui Mary Poppins conduce i giovani protagonisti, e che nel film originale era stato creato in animazione 2D, con uno dei primi riusciti mix fra animazione e live action.

Mary Poppins diventerà quindi il prossimo film di Tim Burton dopo Dark Shadows, le cui riprese inizieranno questo mese. Tutti gli altri progetti a cui il regista stava lavorando, compresa La famiglia Addams e la rivisitazione della Bella addormentata nel bosco prodotta proprio dalla Disney (intitolata Maleficent), verranno quindi posticipati.Qui di seguito, infine, potete vedere un teaser poster del film rilasciato dalla Disney per annunciare il progetto:

mary poppins

Fonte: Comingsoon.net

Commenta sul forum