Translator

Italiano flagInglese flagFrancese flagTedesco flag
Giapponese flagRusso flagSpagnolo flagTurco flag

Siti Partners


Sito Sponsor

Pirati di Xandria

Angels in Action


Meets Johnny


Dark Shadows London Première
Cannes 2011
The Tourist Premeière Roma
Riprese di The Tourist
Festival di Venezia 2007

Tim Burton

10 Ottobre 2012: Cristina membro del nostro fans club, intervista Tim Burton al London Film Festival!
GUARDA IL VIDEO DELL'INTERVISTA A TIM BURTON | Ours Christina INTERVIEW TIM BURTON

Depp Heaven interview Tim Burtont
settembre: 2011
L M M G V S D
« ago   ott »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Archivi del giorno: 3 settembre 2011

Il regista di The Rum Diary parla della persuasione di Johnny!

Il regista di The Rum Diary , Bruce Robinson, ha rivelato come il “numero uno al mondo delle star del cinema” Johnny Depp lo ha persuaso a tornare dietro la cinepresa.

In un’intervista esclusiva a Port Magazine, Robinson, che è più famoso per i suoi cult del 1986 classico ‘Withnail and I’,ha descritto com’è nata la loro unione creativa e come Depp reso lo ha convinto. “Johnny inizialmente si è messo in contatto con me , perché amava  Withnail and I… In qualche modo mi ha rintracciato mentre ero in vacanza con la mia famiglia in Spagna, e appena mi ha chiesto  ‘Vuoi scrivere il film?’  ho detto, ‘Sì’ “.

Sembra uno scenario idilliaco, ma Robinson era stanco dall’industria cinematografica e non era disposto a dirigere proprio niente: “Avevo avuto la peggiore esperienza creativa della mia vita con la Paramount Pictures 17 anni fa, con Jennifer Eight, ed io pensato: ‘Se questo è fare film,  cazzo, mi limiterò a scrivere libri.’ E ‘stato terribile.Non volevo più tornare dietro la cinepresa. Ma quando Johnny mi ha chiesto se volevo dirigere Il Rum ho pensato: ‘Questo è il numero uno al mondo delle star del cinema e se lui è pronto a darmi una possibilità, allora lo sono anche io’. “

La tanto attesa versione sul grande schermo di The Rum Diary, vede Depp tornare grintoso alle sue radici , interpretando il giornalista Paul Kemp che, irritato dalle convenzioni d’America, risponde ad un piccolo annuncio e si reca sull’ incontaminata isola di Porto Rico a scrivere per un giornale locale, il San Juan Star.

Quindi, come parte del processo di ricerca, Robinson è stato sbattuto  a Puerto Rico sul jet privato di Depp, un ritorno piacevole agli alti standar del cinema.

Tuttavia, l’esperienza non è andata tutta liscia: “Eravamo in viaggio verso Los Angeles nel suo aereo, in rotta da Puerto Vallarta in Messico, quando i motori si sono spenti. Elettricità andata.Fuori un cazzo di silenzio totale…

“Ho visto l’orizzonte di San Diego che si avvicinava.E forse, per il fatto di aver bevuto una quantità notevole di Chateau Haut-Brion, entrambi abbiamo  cominciato a ridere. Ho fatto un qualche commento su come la gente entra  facilmente  nel panico  quando è a bordo di un aereo che va in avaria.

“Improvvisamente, ci  siamo entrambi ritrovati in ginocchio a piangere dalle risate. Mi sono reso conto solo a quel punto, mentre precitavamo nell’aria della sera, che quell ragazzo mi andava a genio”.

The Rum Diary sarà nelle sale cinematografiche dal 4 novembre, 2011.

Fonte

Interview in english here

 VIDEO HERE

 

 

 

 

 

 

Commenta sul forum.

Freddie Highmore parla di Johnny:”Semplicemente fenomenale!”

 

Il giovane attore Freddie Highmore,18 anni,in una intervista ha parlato del suo collega e caro amico Johnny Depp. ” In termini di recitazione lui e’ davvero fenomenale,basti pensare a quanti ruoli puo’ adattarsi a fare! Quello che davvero posso dire di lui nei miei confronti,e’ quanto sia una grande persona,e un grande amico. E’ davvero geniale!” Freddie Highmore ha recitato con Depp in “Neverland” e “Charlie e la fabbrica di cioccolato”.

 

Johnny Depp is phenomenal, says Freddie Highmore
Thursday, September 1 2011, 09:47 BST Freddie Highmore has praised Johnny Depp for being a “great” friend.

Highmore, who starred with Depp in Finding Neverland and Charlie and the Chocolate Factory, told Digital Spy that he has great personal and professional respect for the Hollywood icon.

“In terms of acting, he’s phenomenal – the range of characters he can play,” the 18-year-old commented.

“What really stood out to me is just how great a person he is and how great a friend he’s been to me. He’s brilliant!”

Fonte

Commenta sul  forum.